Ryanair check-in Online: Come Fare, Quando e Quanto Tempo Prima, Costi e Cosa Serve

Quando si acquista un volo aereo, specialmente se non si ha l’abitudine di volare frequentemente, l’apprensione per le procedure da attuare è sempre notevole. Tra tutti i passaggi da compiere, quello del check-in è sicuramente il più delicato. Questo articolo illustrerà nel dettaglio perché è così importante e come è meglio affrontarlo se si vola con Ryanair.

Cos’è il check-in?

Il check-in è una pratica necessaria per potersi imbarcare su un volo aereo e richiede la massima attenzione, relativamente alle tempistiche e alle modalità concesse da ogni singola compagnia area. Attraverso il check-in online, infatti, si ottiene la carta d’imbarco, chiamata letteralmente Boarding pass. 

Come effettuare il check-in con Ryanair

Le modalità di check-in online con Ryanair sono molto semplici: è possibile infatti procedere tramite il sito web della compagnia aerea oppure comodamente dallo smartphone, scaricando l’App ufficiale. 

Se si sceglie di effettuare la procedura attraverso il sito internet, non bisogna fare altro che accedere tramite log in ed entrare nella sezione “I miei voli”, dove sono visualizzati sia il volo acquistato, sia il bottone da cliccare per procedere con il check-in. A questo punto vengono richiesti i dati anagrafici e il codice del volo ricevuto al momento della prenotazione. La procedura si conclude semplicemente e in pochissimi passaggi.

adsense

Per maggiore chiarezza, sul sito della compagnia area Ryanair è disponibile un tutorial, che spiega passo per passo come procedere, nei minimi dettagli.

Al termine di tutta la procedura è sufficiente stampare la carta di imbarco: è possibile farlo dalla propria stampante, anche in bianco e nero e su un comune foglio A4. 

Tramite App, la procedura è altrettanto semplice e completamente guidata, in questo caso non è necessario stampare la carta di imbarco, è sufficiente mostrarla comodamente tramite l’applicazione di Ryanair, con il cellulare, durante i controlli aeroportuali.

Entro quando va fatto il check-in

Ryanair dà la possibilità di effettuare il check-in online fino a due giorni prima del volo. In questo caso il posto viene assegnato gratuitamente e in maniera casuale.

In alternativa, se si è acquistato un posto specifico, è possibile effettuare il check-in già sessanta giorni prima della partenza. Questa opzione è perfetta per chi desidera non avere pensieri dell’ultimo minuto o per chi ha preferenze su un posto piuttosto che un altro. Se non si viaggia soli, inoltre, scegliere in anticipo il posto, dà la sicurezza di potersi sedere vicino ai propri compagni di viaggio.

Cosa succede se il check-in non viene fatto per tempo?

Purtroppo, se il check-in non viene effettuato entro quarantotto ore prima del volo, è necessario pagare un sovrapprezzo di ben cinquantacinque euro in aeroporto, passando dal desk di Ryanair, con una conseguente perdita di tempo. 

È bene ricordare infatti, che per chi viaggia con il solo bagaglio a mano non è necessario passare dal desk, obbligatorio invece per chi deve imbarcare delle valigie. Meglio dunque aver chiari i tempi e le modalità del check-in fin da subito, così da non incorrere in antipatiche penali e perdite di tempo.


Notice: Undefined index: mts_social_button_layout in /home2/introw82/public_html/parcheggiami.it/wp-content/themes/mts_schema/functions/theme-actions.php on line 461

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.