Traghetti Sardegna 2018: programma le tue vacanze estive

L’estate si avvicina e non hai ancora idea di dove andare a trascorrere il tuo periodo di ferie? Le occasioni sono tante, tantissime, soprattutto se sceglierai una meta che sia italianissima e capace di far invidia a molte località turistiche europee e non solo! Scopriamo i luoghi più belli da visitare in Sardegna, prendendo in considerazione l’idea di viaggiare a bordo di un traghetto, per garantirti un’esperienza che sia sicura ed economica al tempo stesso. Sali a bordo, ti accomodi e lasci che la tua grande avventura abbia inizio!

Da un po’ di tempo sono già reperibili sul web le offerte sui traghetti Sardegna per l’estate 2018. Le tratte garantite dalle diverse compagnie marittime si moltiplicano per permettere a centinaia, migliaia di persone di raggiungere uno dei tanti porti sardi. I porti di Genova, Civitavecchia, Livorno, Napoli, Piombino e Palermo permettono alle compagnie di Moby, Sardinia Ferries, Tirrenia, Grandi Navi Veloci, Grimaldi, di effettuare collegamenti con l’isola, i biglietti per i collegamenti navali sono acquistabili a questa pagina su traghettisardegnaofferte.it. Viaggi con chi vuoi: animali domestici, bambini e puoi anche considerare di imbarcare il tuo mezzo di trasporto personale.

Che cosa non devi perderti della Sardegna

Facciamo una piccola premessa: è difficile pensare di poter citare tutte le meraviglie offerte da questa isola. Possiamo però immaginarci un itinerario tipo, dove racchiudere tutte le parti più belle di questa isola. Se ami la vita mondana puoi puntare tutto sull’arrivo a Olbia, per muoverti poi verso il nord–est della Sardegna: la Costa Smeralda è il luogo di ritrovo perfetto per te, dove trovare sempre eventi e party, con tanto di vip internazionali. Puoi provare una delle tante baie dallo stile caraibico, partendo da Cala di Volpe, La Maddalena e Budelli, nota per la sua spiaggia rosa, una delle più belle dell’intero Mediterraneo.

adsense

A nord-ovest trovi Stintino, con la sua caratteristica spiaggia la Pelosa, dal mare turchese con bassi fondali. Al suo fianco c’è la Pelosetta, di fronte alla quale trovi Torre Aragonese. Verso la costa centro-orientale, trovi il Golfo di Orosei, con una parte bassa sul mare, e una occupata dall’Altopiano del Supramonte. Del resto la Sardegna non ha da offrirti solo mare, ma anche scorci storici, dove la storia e la natura selvaggia si incontrano.

Ti consigliamo di scoprire le Grotte del Bue Marino, attraverso escursioni organizzate ad hoc. Infine, vicino al paese di Orosei, trovi l’oasi di Bidderosa, che ha un accesso giornaliero a numero chiuso: cerca quindi di fare attenzione e non perderti la possibilità di scoprire la sua pineta tra sabbia bianchissima e mare trasparente.


Notice: Undefined index: mts_social_button_layout in /home2/introw82/public_html/parcheggiami.it/wp-content/themes/mts_schema/functions/theme-actions.php on line 461

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.