Amate frutta e verdura da consumare in modo veloce aumentando la digeribilità delle materie scelte? Sarete quindi grandi appassionati degli estrattori di succhi essenzia a freddo, che vi permetteranno di introdurre nella vostra dieta una grande quantità di sostanze nutritive, andando a mixare gusti e sapori diversi. Quando iniziate a mixare diversi tipi di materie prime ricordate sempre che l’uva, la mela, le carote, l’arancia e il limone servono ad addolcire molto i sapori delle verdure che risulteranno essere sempre molto più “decise”. Nel mix tra frutta e ortaggi è opportuno ricordarsi di prestare massima attenzione per evitare alcuni effetti collaterali spiacevoli come per esempio il gonfiore addominale.

Ma che cosa bisogna fare prima di dare inizio alla fase di estrazione? Pulite con cura la frutta o la verdura scelta, ricordate sempre di denocciolare il prodotto o togliere i semi prima di essere inseriti nell’elettrodomestico. Inoltre maggiore sarà la cura con cui sminuzzate un certo frutto e minore sarà il tempo di spremitura della macchina che così eviterà di bloccarsi. Tra le ricette più sane e gustose vi consigliamo di sperimentare quanto troverete di seguito:

 

– Uva, mela, sedano e bietola;

– Anguria con cetrioli e mele;

-Spinaci, arancia e pera;

– Zucca, finocchio e mela;

– Melagrana, carote e mela.

I droni, si sa, sono impiegati nei contesti più svariati, e negli scorsi giorni a Brescia un velivolo a pilotaggio remoto è stato impiegato per un’attività particolarmente innovativa, la quale si presta in modo davvero ottimale ad essere eseguita con l’aiuto di questi dispositivi tecnologici: il controllo delle linee elettriche. La distribuzione dell’energia elettrica, si sa, avviene tramite elettrodotti ad alta tensione composti da cavi e tralicci, dei materiali che, nel lungo periodo, sono certamente esposti al rischio di usurarsi e di veder così compromessa la loro naturale efficacia.

Il controllo della condizione in cui versano gli elettrodotti non è mai stata un’operazione semplice: la notevole altezza che questi elementi sanno raggiungere rende oggettivamente difficile la loro ispezione, eseguire tali controlli, allo stesso tempo, può essere pericoloso, inoltre per garantire agli operatori la dovuta sicurezza è spesso necessario provvedere ad interrompere completamente l’erogazione dell’energia nel tratto interessato, con tutti i disagi che ne derivano per le utenze situate nei dintorni. Da questo punto di vista, dunque, il drone può tornare più che utile, e negli scorsi giorni a Brescia un velivolo a pilotaggio remoto è stato adoperato proprio per questa finalità.

Nello specifico è stata l’azienda Spaziodrone a compiere per la prima volta questo tipo di interventi di controllo utilizzando dei droni, e si tratta di un operatore regolarmente riconosciuto da ENAC. Un tratto ad alta tensione del bresciano, dunque, è stato sottoposto a questo tipo di verifica, e per questa finalità si è impiegato un APR configurato appositamente per questa speciale “missione”. Il velivolo a pilotaggio remoto impiegato da Spaziodrone, infatti, è stato equipaggiato con una telecamera con zoom regolabile da remoto, e il filmato realizzato è stato ovviamente sottoposto all’analisi tecnica di professionisti del settore, i quali hanno avuto modo di constatare in una maniera tanto insolita quanto efficiente la condizione degli elettrodotti esaminati.

Il video che è stato girato con questo drone si è rivelato utilissimo per i tecnici cui è stato consegnato, i quali hanno potuto constatare se, e in che modo, era necessario intervenire con azioni manutentive o di riparazione. C’è davvero da attendersi che questo tipo di impiego dei droni sia destinato a diffondersi in modo ulteriore nel futuro più prossimo, e con ogni probabilità analisi degli elettrodotti eseguite tramite questa modalità diverranno presto reali anche in altre province italiane.

Parcheggia la tua auto a Milano da privati che affittano il proprio posto auto/garage inutilizzato.…

Come funziona? E’ molto semplice..

CERCHI PARCHEGGIO?
1. Trova il parcheggio più comodo
2. Prenota online senza perdere tempo
3. Risparmia sul costo del parcheggio
AFFITTI IL TUO SPAZIO?
1. Crea la tua scheda parcheggio
2. Ricevi le prenotazioni online
3. Accogli gli ospiti e guadagna!

Cercare parcheggio ti rende nervoso?

Trova parcheggio senza stress!

Trovare parcheggio a Milano per la tua auto è stressante, lo sappiamo bene! Parcheggiami.it rende il parcheggio più facile ed economico, permettendoti di trovare e prenotare online da tuo computer un posto auto da privati che affittano il proprio garage inutilizzato. Parcheggia comodamente vicino agli aeroporti, stazioni, zone fieristiche e molte altre aree di interesse senza l’incubo di dover perdere un sacco di tempo per cercare parcheggio. Inoltre potrai risparmiare fino al 60% rispetto ai parcheggi tradizionali.

Hai uno spazio o un garage che non usi? Affittalo su Parcheggiami

Hai mai pensato quanto prezioso può essere lo spazio che non usi per chi sta cercando parcheggio nella tua zona? Inserisci gratuitamente il tuo annuncio e lascia che Parcheggiami ti aiuti ad arrotondare le tue entrate a fine mese. Imposta il prezzo per parcheggiare nel tuo spazio, la tua disponibilità ma potrai modificarli quando vorrai. Ti avviseremo via email quando qualcuno vorrà parcheggiare da te, e ogni volta sarai libero di accettare o meno la richiesta.

The Research & Development wing of Polieco MPB (Cazzago S. Martino, Italy) announces its latest release – the innovative manhole cover named KIO. These composite manhole covers are designed to help governments and communities across the world meet their sustainability targets while addressing the noise, weight and theft issues common to regular manhole covers.

KIO is a result of a two-year research and development project between Polieco MPB (Cazzago S. Martino, Italy) and Dow Polyurethanes (Midland, USA). It features the latest patent pending VORAFORCE LFI polyurethane system named Kinext. The innovative manhole cover is approved to EN-124 standards by ICMQ and warded the Premio Impresa Ambiente, which is a Business Award for the Environment.
The KIO innovative manhole cover comes with so many important features. In fact, it is a game changer in the industry. The Kinext composite material is used to produce an unlimited range of products of various sizes and shapes. KIO is the only manhole cover made from this innovative composite material. Composite materials like Kinext offer a lower weight and high mechanical properties during the production process. They are even used in the aeronautical engineering because of the high corrosion, fatigue and impact strength of the material. The proven strength and lightness of composite material helps in using them to build artificial implants in the medical field. This is why the KIO manhole cover weighs 70% less compared to the regular cast iron manhole covers available today.

The KIO manhole cover comes in several models to fit the requirements of all governments and communities around the world. The KIO Round Class D400 is a popular model among its product range. Giuseppe Campese, Commercial Director For KIO says, “The KIO Round Class D400 is one of the best selling products for our group. There were so many orders for the D400 from several governments and municipal authorities in Europe and Asia. We have increased the production of this model due to the higher demand from various quarters.” The D400 has an anti-slip surface, and comes with the EN-124 standard. It is manufactured to ISO 14001:2004 and 9001:2008 standards. It has a round frame of 840 mm with a stainless steel locking system. The other models in the product range include the KIO Square Class B125, Grating Class C250, Square Class Flat Frame B125, Kio with mouthpiece B125.
Some of the salient features of the KIO innovative manhole include lightweight, Eco-friendliness, anti-corrosive, theft prevention ability, noise reduction, electric insulation and customization abilities. The product is customizable, and could be marked with whatever logo the buyer prefers.
The patent pending and innovative KIO manhole cover was featured on so many prestigious science and business magazines around the globe. Polieco MPB is seeing a tremendous increase in their orders since the last couple of months thanks to KIO. The company says that it has stepped up the production of KIO manhole covers to cater to this increase in demand.